Tag Archives: recensione

RECENSIONE: Claudio Paglieri “Domenica nera”

09 August

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Un romanzo thriller pieno di colpi di scena. Per chi è appassionato di sport e soprattutto di calcio, questo libro vi farà stare incollati alle pagine per scoprire cosa sia realmente successo al povero arbitro Tullio Ferretti di Livorno dentro quello spogliatoio alla fine del primo tempo.

VOTO: 8/10

 

INFORMAZIONI SUL LIBRO

Autore: Claudio Paglieri

Titolo: Domenica nera

Prime parole: “…siamo all’ottavo della ripresa, risultato sempre fermo sullo zero a zero, linea a Genvoa.”

Ultime parole: “Sto bussando ma non risponde, la porta è chiusa a chiave.”

Editore: Piemme

Pagine: 365

Stampato nel: 2008

ISBN: 978-88-384-9978-4

 

 

 

 

 

RECENSIONE: Tess Gerritsen “Il silenzio del ghiaccio”

09 June

“Dodici case identiche. Vuote. Dodici famiglie scomparse. Nel nulla. Una verità sepolta. Nel gelo.” Sono state queste le parole che mi hanno incuriosita di questo libro scritto dall’autrice che Stephen King adora leggere. Un romanzo che ho divorato grazie alla suspense che aiuta ad andare avanti nella lettura ed a scoprire cosa accade e soprattutto il perchè di determinate situazioni. Scene forti che a volte vanno oltre la realtà e trasportano il lettore in un’avventura al freddo e al gelo del Wyoming. Le protagoniste fanno hanno ispirato una serie TV “Rizzoli & Isles” che è in onda in Italia su Mya. Un bellissimo colpo di scena finale che fa restare di sasso anche una come me che ha scritto un libro come “Ossessione, no passione” incentrato tutto sul colpo di scena finale. Un romanzo thriller che consiglio a tutti coloro che hanno voglia di provare qualche brivido durante la lettura.

VOTO: 7/10

 

INFORMAZIONI SUL LIBRO

Autore: Tess Gerritsen

Titolo: Il silenzio del ghiaccio

Titolo originale: Ice Cold

Traduzione:Adria Tissoni

Prime parole: “Era la prescelta.”

Ultime parole: “…E strinse la mano dell’uomo.”

Editore: Longanesi

Pagine: 344

Stampato nel: 2011

ISBN: 978-88-304-3091-4

 

 

RECENSIONE: Frank Schatzing “Limit”

08 June

Milleetrecentocinquantuno pagine!  Questo non è libro normale ma un “malloppo” fatto di carta e stampata, per fortuna, dall’azienda “carbon free”.

Una storia appassionante, senza ombra di dubbio, però molto sofferta. Io ci ho messo ben quattro mesi per leggerlo tutto. Il romanzo è avvincente altrimenti non si arriverebbe alla fin. Però ci sono dei momenti di sconforto dove, devo essere sincera, io sono andata avanti senza leggere tutte le frasi scritte. Ci sono momenti di descrizioni di cose che non c’entrano nella storia che vi si racconta che fanno arrabbiare il lettore in quanto vorrebbe arrivare alla fine il più presto possibile. Non c’è da dire niente sullo stile di Schatzing, io avevo già letto “Il Diavolo nella cattedrale” e mi era piaciuto molto. Questo però è più complesso ed il fatto che la storia si svolge in molti luoghi del mondo; Cina, Canada, Germania ecc… Ma il centro della storia si svolge nella Luna. I primi capitoli dove si narra la gita spaziale del gruppo capitanato da Mr. Orley sono fantastici. Si scoprono un sacco di cose che non si conoscevano della Luna. Ho trovato meno interessante la ricerca della piccola Yoyo, anche se capisco che è una parte dovuta per il proseguio dell’avventura. Insomma un libro tosto che consiglio a chi ha voglia di un’avventura quasi senza fine.

VOTO: 6/10

 

INFORMAZIONI SUL LIBRO

Autore: Frank Schatzing

Titolo: Limit

Titolo originale: Limit

Traduzione: Romina Tappa e Rosa C. Stoppani

Prime parole: “EVA I want to wake up in that city that doesn’t sleep…”

Ultime parole: “Adesso era perfetto.”

Editore: Nord

Pagine: 1.351

Stampato nel: 2010

ISBN: 978-88-429-1678-9

RECENSIONE: Carlos Ruiz Zafon “Le luci di Settembre”

08 June

Ho saputo dell’uscita di questo libro lo stesso giorno che si trovava nelle librerie. Eranole 00.30! Come potevo essermi persa questo evento. Il giorno dopo, di mattina presto, ho rimediato a questo terribile errore. Zafon è uno dei miei scrittori preferiti di questo ultimo periodo. Sia che scriva libri per ragazzi (come questo) sia che scriva libri per adulti (es. Marina) resta uno scrittore interessante e che si fa leggere più che volentieri.

“Le luci di Settembre” è un libro che Zafon ha scritto quando ancora non era famoso e che è riuscito, dopo varie beghe legali, a ri-stampare per il grande pubblico. Quello che mi ha subito colpito di questa lettura è stata la capacità di descrivere i personaggi e i luoghi senza “annioarmi”. Le sue descrizioni sono talmente poetiche e allo stesso tempo semplici che incantano il lettore. La storia è semplice ma prende, almeno nel mio caso è stato così. Una famiglia distrutta che ritrova una semplicità apparente. Il mare e le tenebre che fanno da protagonisti. Si ritrovano gli ormai famosi giocattoli del terrore che sono un must per Zafon.

Un libro che consiglio ai ragazzi ma soprattutto agli adulti che vogliono ritrovarsi presi da una storia “fantastica”.

VOTO: 9/10

 

INFORMAZIONI SUL LIBRO

Autore:Carlos Ruiz Zafon

Titolo: Le luci di Settembre

Titolo originale: Las luces de septiembre

Traduzione: Bruno Arapia

Prime parole: “Cara Irene, le luci di settembre…”

Ultime parole:”Stavolta sarebbe stato per sempre.”

Editore: Mondadori

Pagine: 268

Scritto nel:1996

Stampato nel: maggio 2011

ISBN: 978-88-04-61023-6

BlackBerry Free Apps _MUST_

04 September

Quali sono le applicazioni che non possono mancare sul vostro BlackBerry? Io inizio col dirvi quelle che utilizzo io e delle quali non potrei fare a meno.

UBER TWITTER – ottima applicazione per gli appassionati di Twitter che grazie a questa applicazione possono cinguettare attraverso il proprio blackberry. Molte le funzioni tra le quali: twitlonger, twitpic. Inoltre c’è la funzione “Everyone Near You” che ti fa vedere i cinguetii di coloro che sono dalle tue parti. UberTwitter è disponibile in una versione gratuita con ADS e una versione PRO a soli 4,99 $

FACEBOOK – applicazione ufficiale del social network più diffuso in Italia. Tra le varie funzioni di questa applicazione c’è possibilità di lasciare i messaggi nella bacheca o inviare messaggi privati agli amici. E’ possibile condividere foto e aggiungere nuovi amici.

OPERA MINI – un browser per navigare in internet come fossimo in un PC. Veloce ed intuitivo, questo browser è migliore di quello nativo del telefono. E’ possibile salvare le pagine web per poterle consultare offline.

FOURSQUARE – applicazione ufficiale del geo social network. Semplice e veloce da utilizzare. Poche sono le funzioni disponibili ma sono anche quelle essenziali.

ENDOMONDO – ottima applicazione per gli sportivi e non solo. Endomondo sfrutta il GPS del telefono per tracciare le nostre attività fisiche. Running, cycling, skating, riding e walking sono alcune delle selezioni disponibili per controllare durata, distanza e velocità.

GOOGLE MAPS – un vero è proprio navigatore gratuito targato Google. Si utilizza proprio come come un vero navigatore, si imposta l’indirizzo di partenza e di destinazione, a farci raggiungere il luogo impostato ci pensa lui.

SMRTGUARD – un’applicazione che non può mancare nel nostro BlackBerry. Una sicurezza in tasca. Questa applicazione ci da la possibilità di trovare il telefono se si perde, di bloccare la sim se ci viene rubato. Insomma meglio prevenire che curare.

NIMBUZZ – una delle migliori applicazioni di IM (instant messenger). Tra i vari account disponibili  che si possono aggiungere al nostro profilo troviamo: Facebook Chat, Windows Live Messenger, Skype, Yahoo, Google Talk, Aim, MySpace, ICQ.